Apre Via Villa Sant’Angelo e migliora la viabilità di Parma

Molte volte abbiamo parlato di come are@parma, la nuova stazione e i lavori di urbanistica dell’amministrazione comunale stiano gradualmente cambiando in meglio viabilità e vivibilità della città di Parma.

Ultima novità è proprio l’apertura di via Villa Sant’Angelo, si tratta della strada che da Via Falcone (la strada che costeggia la piazza nel cuore di are@parma) porta fino a via Europa, di fatto un collegamento diretto con tangenziale e autostrade.

MAPPA

Questo non è semplicemente un nuovo canale di comunicazione che facilita la viabilità da e verso la stazione ferroviaria, ma osservando bene il flusso automobilistico è facile notare come l’apertura di via Villa Sant’Angelo alleggerisca notevolmente il traffico di tutti quei punti di transito che da sempre rappresentano un percorso obbligato per raggiungere la stazione in tutto il comparto urbano circoscritto da viale Bottego, via Trento e via Europa.

Ora davvero il progetto di essere nel cuore di Parma e a un passo da tutto comincia a concretizzarsi, percorsi dei mezzi pubblici più efficienti con punti di salita e discesa che arrivano praticamente sui binari e un collegamento nuovo – quello di via Villa Sant’Angelo – che in pochi minuti permette di raggiungere l’Autosole, sono elementi concreti che semplificheranno da oggi e per sempre la vita di chi vive e lavora a Parma.

IMG_20140730_190059_1Percorrere via Villa Sant’Angelo offre inoltre la possibilità di capire ancora meglio come la conclusione dei lavori sia davvero dietro l’angolo: si vedono chiaramente la nuova stazione autolinee praticamente pronta all’apertura e anche gli accessi al nuovo parcheggio pubblico sotterraneo.

Un nota interessante che fa onore alla nostra città è quella della scelta del nome di questa via. Non tutti forse ricorderanno che Villa Sant’Angelo fu uno dei comuni che vennero colpiti dal terremoto dell’Aquila e che Parma con i suoi volontari fu in prima linea per contribuire alla ricostruzione, “adottando” la sfortunata località abruzzese: la scelta di dedicare questa strada è quindi simbolica e importante.

IMG_20140730_190111_1

Un sostegno al cuore dell’estate

Vedere la città di Parma viva è uno dei motivi che ci ha spinti a lavorare con impegno e dedizione al progetto are@parma. Ogni piazza, ogni strada e ogni luogo di incontro pubblico è un modo per avvicinare le persone, per ridare vita agli spazi della città.

In quest’ottica are@parma non poteva che dare il suo sostegno al programma di eventi estivi Parma 2014. Al cuore dell’estate.

Si tratta di una rassegna di eventi che avrà luogo dal 28 Giugno al 15 Settembre in Piazza della Pace. Una rassegna con musica, intrattenimento e momenti di approfondimento per cittadini e turisti. Naturalmente, un elemento fondamentale è la preziosa collaborazione dello chef stellato Massimo Spigaroli dell’Antica Corte Pallavicina. Presso il suo Garden Food, sarà possibile degustare i prodotti tipici del nostro territorio.

Una perfetta fusione tra momenti culturali, di intrattenimento e un contributo gastronomico.

IMG_20140718_223924Lo scopo è rivitalizzare un angolo importante della città: anche per questo ci siamo subito sentiti di supportare una manifestazione che nasce con uno spirito simile al nostro. La riqualificazione dell’area della stazione, infatti, riporta vita in un’area sensibile e focale nel tessuto urbano poiché rappresenta la porta di accesso alla città.

La struttura che ospiterà gli eventi in Piazzale della Pace è caratterizzata da un’innovativa architettura in legno e pallet. È sviluppata su 3 livelli: il Garden Food costituito da un dehor sospeso, un palcoscenico per tutte le performance e infine un giardino.

IMG-20140718-WA0008È questo il mix che ospiterà cittadini e turisti in una cornice fatta di prodotti tipici, eventi dedicati e la possibilità di godere il centro di Parma nelle lunghe serate estive.

Amiamo Parma, la sua gente, i turisti e ogni attività che aiuti questa città a vivere attraverso momenti di incontro. Per questo are@parma supporta il progetto Parma 2014. Al cuore dell’estate.

Per approfondire visitare la pagina Facebook dedicata all’evento.

IMG-20140718-WA0006

Le opportunità di are@parma diventano realtà

Qualche mese fa proprio qui sul blog avevamo ipotizzato una situazione tipo nel contesto di are@parma. Allora giocavamo di immaginazione perché la nuova stazione non era ancora stata inaugurata, i sottopassi non erano percorribili e le due piazze ancora chiuse per lavori. are@parma era un sogno di cui solo gli addetti ai lavori potevano avere una chiara percezione, per i cittadini era ciò che appariva ai loro occhi, un grosso cantiere.

Poi le cose gradualmente si sono mosse, i parcheggi, gli spazi per le bici e le motociclette, i percorsi facilitati e semplificati del trasporto pubblico e l’inaugurazione dell’NH Hotel.

Insomma, il complesso immobiliare fatto di uffici, attività commerciali e appartamenti che sorgeva sopra la nuova stazione era realtà.

La storia con cui avevamo giocato, quella del libraio Michele della libreria Cavallini, ora era una delle tante storie degli spazi commerciali pronti ad ospitare una nuova attività commerciale.

Uno dei concetti che sottolineavamo era proprio legato a come una clientela qualificata potesse cambiare le opportunità commerciali.

Niente di più vero oggi, con l’inaugurazione dell’NH Hotel i collegamenti veloci con le altre città d’Italia grazie alle tratte dei Freccia Rossa e grazie a tutti quei servizi e quelle infrastrutture che hanno davvero messo are@parma a un passo da tutto.

Questo per un’attività commerciale è l’ingrediente più importante. Si traduce in più passaggio, più visibilità e più vendite. Lo stesso accade per le imprese che scelgono gli spazi uffici di are@parma perché essere facilmente raggiungibili e dotare la propria impresa di una sede prestigiosa ed evoluta anche sotto il profilo tecnologico (connessioni in banda larga) accorcia le distanze con partner commerciali e clienti.

È questa la realtà che avevamo in mente ed oggi è più che mai reale. Oggi più che mai ti diciamo: vieni a trovarci e scopri di cosa si tratta!

Contattaci senza impegno per un appuntamento, saremo felice di farti visitare gli spazi campione e di illustrarti tutte le possibilità disponibili.

Inaugura a Parma il nuovo NH Hotel

NH Hotel Group ha inaugurato il suo cinquantesimo albergo. Per farlo ha puntato su Parma e la struttura che lo ospita è proprio quella di are@parma.

Una stazione completamente ripensata, urbanistica più efficiente – a misura d’uomo – e un nuovo complesso immobiliare che ha ridato vita all’intera zona. In questo contesto sorge il nuovo NH Hotel.

570266_14061723540019896074_STD
Una scelta – quella fatta dal gruppo NH – che persegue una strada precisa, servire quelle località che stanno registrando un incremento di visite.

Parma non è stata scelta a caso spiega Josè Maria Basterrechea AD di NH Italia “C’è stato un incremento negli arrivi nella città ducale e, grazie ai nostri 16 milioni di clienti, il fatto che esista un NH a Parma, può dare un contributo alla città con mutuo beneficio e soddisfazione.”

Inaugurazione NH Hotel Parma.

Il nuovo Hotel è una struttura di sette piani, conta 88 camere standard, 26 superior e 6 junior suite di 40 metri quadrati e terrazzo. Altra caratteristica dell’Hotel a 4 Stelle sono le otto sale riunioni che possono accogliere fino a 255 persone, oltre a un ristorante e una sala fitness.

habitacion-31537--nh-parma_t2-z2w

Il nuovo NH Hotel rappresenta l’ennesimo passo avanti verso l’obiettivo finale: un’area viva e sana, dove le persone sono messe al centro. Servizi, spazi, trasporti e attività commerciali. Questo rende una città viva e questo è stato fin dal progetto iniziale l’obiettivo di are@parma.

2241284-NH-Parma-Hotel-Exterior-1-DEF

Ovviamente poter contare su una struttura come quella appena inaugurata offre alle aziende e alle attività commerciali che sceglieranno are@parma un’ulteriore vantaggio.

Infatti, la comodità di poter sfruttare i servizi dedicati al business di NH Hotel o semplicemente di far soggiornare i propri ospiti in una struttura che azzera distanze, è tra i fattori che contribuiscono a semplificare la vita e il lavoro delle persone. Questo significa qualità della vita.

Vieni a conoscere da vicino le nostre proposte. Saremo felici di guidarti e illustrarti le caratteristiche delle soluzioni commerciali, residenziali e per uffici che abbiamo studiato per te.

Le variabili di un investimento, le certezze di are@parma

Negli ultimi post abbiamo cercato di tenere aggiornati i lettori sull’avanzamento lavori ormai giunto al termine e sulle attività che hanno coinvolto direttamente are@parma, come l’inaugurazione della stazione ferroviaria e gli eventi di CIBUSLAND.

Oggi vorrei velocemente richiamare l’attenzione su 3 aspetti importanti.

Prima di iniziare facciamo un breve riassunto…

Cos’è are@parma? È un complesso immobiliare di oltre 17.000 m2 che sorge in corrispondenza della nuova stazione ferroviaria di Parma. Appartamenti, spazi commerciali e uffici integrati in una soluzione pensata per facilitare in tutti i sensi la vita di chi vive, lavora o si ritrova a passare per la stazione. Questo è il progetto are@parma!

_DSC9159Se il mercato immobiliare è pieno di incertezze è giusto saper riconoscere le certezze quando si presentano. Proviamoci con questi 3 punti…

Perché in questo momento abbiamo 3 certezze?

1. Posizione centrale e urbanistica
La posizione è fondamentale ed essere esattamente in una posizione come quella della stazione è un fattore molto importante. Inoltre i lavori hanno radicalmente ridimensionato l’urbanistica dell’area a vantaggio della viabilità (menò traffico, più spazio per pedoni e mezzi pubblici e una maggiore funzionalità di tutti i collegamenti anche grazie a nuovi e ampi parcheggi)

2. La nuova stazione
Per un’attività commerciale, per un ufficio, ma anche per la vita di tutti i giorni essere connessi alle principali vie di comunicazione significa godere di innumerevoli vantaggi.
Il traffico di viaggiatori è per ogni attività il fatturato. Per un ufficio significa essere connessi con clienti e fornitori e per la vita di tutti i giorni poter gestire al meglio gli spostamenti personali e di lavoro. Se questo accade con una stazione appena rimodernata sotto ogni punto di vista il beneficio che ne consegue è massimo.

3. Complesso pensato a misura d’uomo
Tutte le caratteristiche del complesso immobiliare sono state pensate a misura d’uomo, dalle scelte tecnologiche a quelle architettoniche l’obiettivo finale è sempre stato quello di mettere le persone al centro. Anche per questo gli spazi di aggregazione e socialità sono stati disegnati con estrema attenzione a partire dalle due grandi piazze.

Insomma, ogni scelta nella vita ci mette di fronte ad alcune variabili e ad alcune certezze, queste sono le certezze che riguardano are@parma. Sono quelle che stavi cercando?

Contattaci per un appuntamento, saremo felici di illustrarti nei dettagli le nostre proposte.

_DSC7233

Nuova stazione di Parma: vicini al completamento

Ogni inaugurazione racchiude in sé un valore duplice: simbolico e pratico.

Per questo quando Martedì 6 Maggio 2014 è stato tagliato il nastro della nuova stazione ferroviaria di Parma, con un taglio netto si è detto addio al passato consegnando alla città servizi, infrastrutture e nuovi collegamenti.

È esattamente questo che abbiamo definito come una “nuova dimensione urbana”.

Il progetto are@parma infatti nasce esattamente sopra la stazione di Parma e i cambiamenti che interessano l’area della stazione sono quelli che interessano le aree commerciali, residenziali e gli uffici del nuovo complesso immobiliare.

stazione_parma
Fermarsi al taglio del nastro sarebbe però un errore imperdonabile, infatti sarà proprio l’estate a costituire il vero sprint finale per ultimare gli ultimi aspetti di quest’opera mastodontica che ridarà vita a un’intera area della città, quella interessata dalla stazione ferroviaria.

Nel frattempo i progressi continuano, nella piazza sud – quella che ospita il monumento a Bottego – sono già attivi circa 200 stalli per biciclette. Un modo pratico e intelligente per raggiungere la stazione.

Mentre proprio davanti alla palazzina viaggiatori entro la fine del mese di Giugno saranno attivi gli stalli per i motocicli.

stazione_biciProseguono a grande velocità anche i lavori che interessano i parcheggi pubblici e la nuova stazione autolinee per rendere tutto perfettamente funzionante entro la fine dell’estate e il conseguente inizio dell’anno scolastico.

Insomma, il nastro è stato tagliato, ma i lavori proseguono senza sosta per consegnare a cittadini, turisti e viaggiatori una nuova Parma.

Conoscere da vicino l’ambizioso progetto immobiliare di are@parma è semplice. Contattaci oggi stesso per un appuntamento, potrai conoscere da vicino le nostre proposte immobiliari residenziali, commerciali e i nostri spazi uffici. Chiamaci ora

Immagina la Parma che vorresti

Oggi voglio provare a giocare con l’immaginazione. La cosa migliore è quando l’immaginazione si mischia con la realtà, o meglio ancora quando diventa realtà.
La mia immaginazione resta nella città dove vivo e lavoro da sempre, Parma. Infatti immagino Parma e i suoi cittadini (studenti, lavoratori, mamme e nonni) vivere e muoversi quotidianamente per le vie della città.
Immagino la voglia di viaggiare e vedere l’Italia, per lavoro o per passione, così da fare ritorno nella propria città e ritrovarla più bella che mai. Immagino quindi le esigenze di ognuno di loro (di noi).

L’idea di raggiungere la stazione dei treni in tranquillità per prendere il primo treno veloce per Roma, Firenze o Bologna. La libertà di arrivarci in bici e lasciarla in uno spazio riservato a chi ama le due ruote. Oppure la comodità di arrivarci con i mezzi pubblici, senza pensieri e accedere direttamente ai binari, senza dimenticarmi di chi si fa accompagnare in macchina e trova un parcheggio gratuito studiato per le soste veloci di questo genere. Il classico abbraccio veloce in stazione prima della partenza.

_DSC9106Questa è la Parma che amo immaginare. Con piazze che vivono ridando luce alle zone più delicate come quelle di una stazione ferroviaria. Sono le persone, i loro momenti di socialità e il loro vivere gli spazi pubblici a costituire il DNA di un centro urbano.

Immagino uffici facilmente raggiungibili da clienti e partner commerciali, proprio perché posizionati in un punto strategico e funzionale come quello della stazione ferroviaria.
Insomma, immagino qualcosa di inimmaginabile fino a qualche anno fa, ma che adesso sta diventando realtà.
La nuova stazione di Parma con lo spazio di are@parma (residenze, uffici, negozi e NH Hotel) ha concretizzato questo sogno.

Vivere Parma è oggi possibile grazie ai grandi cambiamenti fatti nell’area della stazione e ad essere onesti dobbiamo considerare che molte novità non sono ancora partite al 100%.
Quello che vediamo ci piace. È vero, concreto e a misura d’uomo. Ha a che fare con la vita di tutti i giorni. Ha a che fare con chi ama Parma e vorrebbe viverla nel modo migliore. Ogni giorno.

Se vuoi conoscere nel dettaglio le nostre proposte commerciali e residenziali saremo felici di farti vedere una Parma che ancora non conosci. Chiamaci oggi stesso per un appuntamento